Le nostre tecnologie

Resistenze a film PTF e circuiti stampati flessibili d’alta tecnologia

L’innovazione è la nostra resistenza e la nostra costante promessa. Le resistenze a film PTF e i circuiti stampati flessibili Alper tengono fede a questo impegno perché ogni giorno mettiamo in campo la migliore tecnologia e la qualità per produrre elementi riscaldanti, circuiti e sensori ultrapiatti sempre più performanti.

Circuiti e resistenze flessibili in ogni aspetto

Alper ha sviluppato una serie di resistenze ultrapiatte flessibili e circuiti in materiale di supporto PET (o silicone) per rendere il prodotto fisicamente flessibile e adattabile ad ogni tipo di curvatura cilindrica. Il vantaggio? Questo tipo di sensori ed elementi riscaldanti sono così versatili da poter essere utilizzati in svariati settori merceologici, e soddisfano le innumerevoli necessità di impiego sia in campo industriale sia in beni di consumo.

La tecnologia dei riscaldatori adesivi flessibili

Grazie all’uso di inchiostri e di paste elettricamente conduttive serigrafate su film polimerico, Alper realizza resistenze di ogni forma e con spessori molto sottili, a partire da 0.2 mm, adeguate al tipo di prodotto su cui devono essere applicate. Le resistenze prodotte con pasta di carbonio, a parità di dimensioni e con la sola modifica della composizione dell’inchiostro conduttivo, sono in grado di essere prodotte con valori ohmici diversi fino al 20% rispetto ai valori di progetto senza dover intervenire nelle attrezzature dedicate. Gli stessi riscaldatori sono adatti a lavorare con un grande range di valore ohmico e a qualsiasi temperatura, a partire da quella dell’ambiente fino a circa 100°C.

I 7 VANTAGGI DELLE RESISTENZE ALPER RISPETTO ALLE TRADIZIONALI:
  1. Le resistenze Alper possono essere adattate a superfici curve o inserite in spazi molto ridotti perché sono stampate su supporti sottili e flessibili.
  2. Possono avere anche fori o feritoie per applicazioni dove sono richieste.
  3. Raggiungono la temperatura desiderata in poco tempo e con minori consumi.
  4. Possono fornire una generazione differenziata di calore. Come? Semplicemente stampando le resistenze in modo più o meno fitto a seconda di dove e quanto si vuole riscaldare.
  5. Aderiscono a diverse superfici grazie ad uno dei due lati (o entrambi) che può essere reso adesivo.
  6. Sono predisposte a vari tipi di isolamento elettrico, dipende dall’ambiente in cui devono lavorare.
  7. Sono producibili in qualsiasi tensione di alimentazione, compresa la bassa tensione.