Alper per il sociale

Sistemi riscaldanti al Carbonio e impegno sociale, le due facce del fare impresa

Ogni giorno Alper affianca la produzione di sensori e sistemi riscaldanti al carbonio ad attività volte puramente al sociale. Dal 2014 al 2017 e a partire dal 2020 Alper sostiene “I Bambini delle Fate” un’impresa sociale che dal 2005 lavora in maniera strutturata per assicurare sostegno economico a progetti e percorsi di inclusione sociale gestiti da organizzazioni locali partner, a beneficio di bambini e ragazzi con autismo e altre diversità. Attualmente Alper sostiene il progetto “Casa Gialla” a Castione di Loira in provincia di Treviso: una cooperativa nata nel 2001 che si occupa di dare futuro ai ragazzi autistici, con disturbo pervasivo dello sviluppo, e alle loro famiglie. La Casa Gialla offre ai ragazzi autistici servizi di Centro Diurno, Comunità Educativa per Minori e Gruppo Appartamento Protetto per muovere i primo passi verso la propria autonomia.

In questo modo l’azienda vuole diffondere un’“altra visione” dell’autismo e di ogni forma di diversità, senza negare o minimizzare il peso delle sfide e fatiche quotidiane.

Oltre l’azienda

Nel 2018 e 2019 Alper ha sostenuto “Welfarecare”, una società che opera nel coinvolgimento attivo delle aziende su vari temi a sostegno della comunità. Nella fattispecie Alper ha partecipato al progetto “Prevenzione è Vita” che ha come iniziativa principale il rafforzamento della diagnosi precoce quale migliore strumento per prevenire e combattere il tumore al seno. Grazie a questo progetto i costi della mammografia sono a totale carico di tutte le aziende sostenitrici