Alper per i circuiti e i sensori flessibili a film

I sensori flessibili a film sono realizzati con supporti di stampa (fogli in PET) chimicamente trattati per permettere alle tracce di argento la massima adesione e garantire una eccellente flessibilità. Ma non solo: Alper li progetta in ottica IoT (Internet of Things) così da poter rendere “intelligenti” gli oggetti in cui sono inseriti. Un esempio? I sensori capacitivi di Alper possono comunicare alla centrale operativa il grado di riempimento dei contenitori dei rifiuti sparsi in città, così da poter ottimizzare la relativa logistica di raccolta. Un’opera di alta qualità e soprattutto di grande affidabilità, figlia dell’efficienza tecnologica firmata Alper a supporto dei più moderni sistemi di innovazione.